Marzamemi è un borgo marinaro, di cui una parte appartiene al comune di Pachino, da cui dista circa 3 km, e una seconda parte appartiene all comune di Noto, da cui dista 20 km. Si trova in provincia di Siracusa. Esso si sviluppa a due metri sul livello del mare, su un breve promontorio. Nella zona, verso la fine del 1800, e’ stato costruito uno scalo marittimo, vicino alla preesistente tonnara ed alla seicentesca casa padronale dei principi di Villadorata. Gli abitanti di questa località  sono tutti dediti alla pesca. Nel 1752 furono costruiti il palazzo del Principe di Villadorata, proprietario di tutto il centro storico di Marzamemi, e la chiesa della Tonnara. Marzamemi ha, sulla sua costa, due piccoli porti naturali denominati “Fossa” e “Balata”. La navigazione, soprattutto tra Marzamemi e Genova, è stata, in passato, molto attiva per il commercio del vino, specie, prima della costruzione della strada ferrata Pachino-Marzamemi-Noto-Avola-Siracusa. Marzamemi si può considerare come la spiaggia di Pachino. Nel periodo estivo, infatti, la sua popolazione aumenta considerevolmente, per il numeroso affluirvi di turisti. In questa località , alla punta estrema della Sicilia, il panorama è davvero incantevole. Qui il mare è limpido ed azzurro, dai fondali pescosissimi, ed il paesaggio è caratterizzato da spiagge incontaminate, inframmezzato da piccoli borghi marinari e da tonnare dismesse. Marzamemi è, in questo angolo di Paradiso, senz’altro la più ambita tra le mete. Nelle calde notti d’estate i visitatori locali e stranieri affollano bar, trattorie e locali tipici. Intorno alla piazzetta centrale, le casette dei pescatori si sono trasformate in caratteristiche case di villeggiatura o rinomate trattorie. In questo piccolo e delizioso borgo è possibile ammirare la residenza estiva del Principe di Villadorata che, affiancata alla Tonnara, domina gran parte della piazzetta.
Anche a Marzamemi non può trascurarsi la gastronomia locale caratterizzata da sapori di terra e di mare. Pesce, pomodoro ciliegino e Nero d’Avola ne caratterizzano intensamente i profumi. Il tonno di Marzamemi è la specialità  ed il prodotto tipico che rende la cittadina famosa anche aldilà  dei suoi confini.
Storia, cultura e bellezze naturali sono ingredienti di questo paesino incantevole che, se da una parte sa prendere per la gola attraverso le sue prelibatezze, è capace di prendere anche l’anima di chi è ancora innamorato del sole, del mare e del silenzio.